Oggi è l’anniversario della morte del principe della bellezza, sono passati 500 anni da quel 6 aprile del 1520. Omaggiamo Raffaello ricordando la sua sfera più personale e intima, raccontando il Raffaello in famiglia. Il maestro urbinate nacque da Giovanni Santi e di Magia di Battista di Nicola Ciarla. Il Vasari racconta che Raffaello sia nato il 28 marzo, un venerdì santo, ma esiste anche un’altra versione secondo la quale il giorno di nascita del maestro dovrebbe essere il 6 aprile, sulla base della lettera di Marcantonio Michiel ad Antonio Marsilio (confermata dal noto epitaffio di Pietro Bembo).
Il cognome “Sanzio” derivata dal latino “Sancti” con cui Raffaello sarà poi solito, nella maturità, firmare le sue opere. La madre morì il 7 ottobre 1491. Il padre si risposò poco dopo con una certa Berardina di Piero di Parte, dalla quale ebbe la figlia Elisabetta. Con le due donne la famiglia del padre ebbe liti per motivi finanziari. 

La donna della sua vita, sua amante e musa ispiratrice, fu la donna che conosciamo come “la Fornarina”, ma il suo nome è Margherita Luti, figlia di un fornaio di Trastevere. Si racconta che il primo incontro fra i due avvenne fra le strade di Trastevere, dove sorge una casa quattrocentesca con una finestra ad arco acuto dalla quale si sarebbe affacciata la bella Fornarina. Sembra che Raffaello, il “Divin Pittore”, l’abbia notata, mentre era intenta a pettinarsi i capelli. Il loro fu un grande amore, e lui voleva che la sua Fornarina fosse sempre al suo fianco.

Raffaello Sanzio (Urbino 1483 – Roma 1520) La Fornarina 1520 circa- olio su tavola cm 87 x 63 Palazzo Barberini Inv: 2333 – credit: Barberini Corsini Gallerie Nazionali

La ritroviamo infatti protagonista della Velata (1516), della Madonna della seggiola, della Madonna Sistina e di quella di Foligno. Il suo volto ritorna anche nella Trasfigurazione, la sua ultima opera.Raffaello non perdeva occasione per esaltare la bellezza della sua amata. Si racconta che nel ritratto la Fornarina in origine al dito portasse un anello nuziale, misteriosamente cancellato dagli allievi di Raffaello. Questo ha fatto pensare ad un matrimonio segreto avvenuto fra i due amanti. Si amarono profondamente, tanto che dopo la morte di Raffaello, avvenuta a soli 37 anni dopo due settimane di febbre altissima, la sua Margherita decise di chiudersi nel convento di Sant’Apollonia a Trastevere.

 

Comments

comments

Tags: , , , , , , ,

Adele
ABOUT THE AUTHOR:

Leave A Response

You must be logged in to post a comment.